[in Indonesia, a Gili Meno]

Le nuvole sono posate su una linea immaginaria sopra l’orizzonte. C’è quindi uno spazio distinto, la cui cornice è una geometria di pressioni e vapori invisibili, sul quale sono sospese le nuvole… Uno spazio che inaugura qualcosa.