[estratto - bunker]

Un tossicomane in crisi d’astinenza non pensa ad altro che a sostituire la sofferenza con il senso di pace o con l’oblio. Che forse sono la stessa cosa. (Bunker, Come una bestia feroce)